Lampada Poli arte

Albano Poli nasce nel 1935. Nel 1968, con una grandissima lungimiranza ed una precisa visione fonda POLI ARTE che subito si attesta nel panorama del design d’arredo Made In Italy. L’opera d’arte della luce prima vincolata all’architettura, in particolare delle grandi chiese, grazie all’elettricità viene raccolta nelle mani dell’artista che le dona un’involucro nuovo e rende ciò che un tempo era mera illuminazione d’ambiente un’opera in grado di emozionare chi in quell’ambiente vive.
Nascono così le lampade POLI ARTE che nel vetro individuano un’anima legata sia alla tradizione che all’esperienza dell’artista-designer. Ispirato dalle masse di vetro di scarto delle fornaci muranesi, solitamente trasformate in blocchi spaccati e informi chiamati comunemente “gemme”, il maestro Poli pensa ad un vetro che non sia più fragile e delicato come quello della vetrata artistica, ma solido e sicuro, un modulo che consentisse di costruire opere d’arte al passo coi tempi, metafora della molteplicità che insieme dà vita a qualcosa di unico.
Nel 1970, a conferma del successo delle lampade POLI ARTE in quanto vere e proprie opere d’arte e non solo elemento d’arredo e di design, Albano Poli viene premiato con la medaglia d’oro presso la XXII Fiera Internazionale dell’artigianato di Monaco.

Visualizza prodotto